L’uomo del tir sarebbe un rifugiato già espulso

L’uomo del tir sarebbe un rifugiato già espulso

Il sospetto killer di Stoccolma è Rakhmat Akilov, uzbeko di 39 anni arrestato venerdì sera: “Aveva presentato domanda di asilo nel 2014”, ha riferito la polizia svedese. La scorsa estate gli era stato rifiutato e l’autorità per i migranti ne aveva ordinato l’espulsione. Il 13 febbraio la polizia lo aveva cercato a casa senza trovarlo. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.