L’ultimo slogan sui dati del lavoro

La nota - Istat, Inps e Ministero: numeri scarni e fuorvianti su voucher e contratti stabili
L’ultimo slogan sui dati del lavoro

La trepidante attesa è finita mercoledì, quando ha visto la luce la nota congiunta Inps, Istat, ministero del Lavoro e Inail sulle dinamiche dell’occupazione. Era attesa da un anno e mezzo, da quando fu annunciata per arginare il “caos dati” prodotto da Matteo Renzi e Giuliano Poletti intenti a sparacchiare numeri sui contratti (Inps e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.