Libera e Gruppo Abele “Il voto di scambio vale il 4 per cento”

Libera e Gruppo Abele  “Il voto di scambio vale il 4 per cento”

In Italia un potenziale partito del voto di scambio varrebbe circa il 4%: sono infatti oltre 1 milione 700 mila i cittadini (3,7% della popolazione fra i 18 e gli 80 anni) ai quali secondo l’Istat sono stati offerti denaro, favori o regali per avere il loro voto alle elezioni amministrative, politiche o europee. Libera […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.