» Mondo
martedì 15/03/2016

L’assalto al “fiume secco” nuova frontiera dei disperati

Almeno tre morti - Tra i vecchi, le donne e i bambini che superavano le acque del ruscello ingrossato dalle piogge. Migliaia di rifugiati oltrepassano la barriera greca
L’assalto al “fiume secco” nuova frontiera dei disperati

La corrente del fiume è forte. Nella notte tra domenica e lunedì si è portata via la vita di 3 profughi afghani (una donna incinta di 27 anni, la sorella 17enne e un loro cugino, ndr). Erano un gruppo; quattro sono ora in ospedale. Altri sono forse tornati indietro al campo di Idomeni, forse sono […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

Caro profugo, conduci una morte morigerata

Mondo

Dalla Grecia per il nulla il biglietto costa 100 euro

Venezuela colonia cubana tra ideologia e petrolio
Mondo
La storia

Venezuela colonia cubana tra ideologia e petrolio

di
Il risveglio degli abusati dai preti argentini
Mondo
La polemica

Il risveglio degli abusati dai preti argentini

di
“Sette anni dopo, sindrome siriana in Libia”
Mondo
La storia

“Sette anni dopo, sindrome siriana in Libia”

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×