La ragazza della via Gluck che difende il campetto dai palazzi della Finanza

Elisabetta Pellarin scrive al sindaco di Milano: “Salvi lei il fazzoletto di terra vicino via Padova”
La ragazza della via Gluck che difende il campetto dai palazzi della Finanza

Una lettera aperta al sindaco Giuseppe Sala, che mi giunge per conoscenza. Una firma, Elisabetta Pellarin, che mi giunge da anni lontani. Il nome di un oratorio che mi giunge dalla memoria di inutili, piccole battaglie parlamentari. E una storia assurda di degrado che si mangia un pezzo della Milano nord, ai bordi della celebre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.