La città in macerie, la sinistra resiste

La città in macerie, la sinistra resiste

Dopo dieci anni di governo di Massimo Cialente, l’Aquila si prepara ad avere un nuovo sindaco. Lo deciderà il ballottaggio del 25 giugno, dove si affronteranno i candidati di centrosinistra e centrodestra, Americo Di Benedetto (Pd) e Pierluigi Biondi (Fratelli d’Italia). Dopo il voto di domenica, il primo è nettamente avanti con il 47%, contro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.