La Brexit col morto (soltanto politico)

Resa dei conti - La May chiude i ministri nella sua residenza: non si esce senza accordo
La Brexit col morto (soltanto politico)

Il giorno della resa dei conti sulla Brexit inizia alle 10 di ieri mattina, con l’intero governo chiuso a Chequers, residenza di campagna dei primi ministri britannici. Luogo idilliaco solo all’apparenza, descritto come gelido d’inverno e torrido d’estate e per questo perfetto per risolvere le crisi più ostiche. La fotografia politica: Theresa May con l’acqua alla […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.