Istanbul, scene di guerra civile tra paura e spari

Caos nelle città. La gente si divide tra chi appoggia le truppe e chi il leader deposto
Istanbul, scene di guerra civile tra paura e spari

La gente si muove veloce per le strade di Kadikoy, nella parte asiatica di Istanbul. “I militari stanno disarmando la polizia” “Si stanno sparando”. Volti tesi, preoccupati, tutti cercano di raggiungere casa, di mettersi al sicuro. Quello che sta accadendo sembra impossibile nella Turchia dei nostri giorni, o, per lo meno, sembrava impossibile fino a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.