Iraq kamikaze allo stadio, 41 morti

ll bilancio dell’attentato di ieri sera, al termine di una partita di calcio nello stadio di Iskanderiya, 50 chilometri a sud di Baghdad, è di 41 morti e 105 feriti. L’attacco kamikaze è stato rivendicato dall’Isis che, secondo fonti della Abc, voleva colpire miliziani sciiti. Tra le vittime anche il sindaco della città, Ahmed al-Khafaji, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.