Il protezionismo americano è vecchio quanto gli Stati Uniti

Gli Usa hanno raggiunto l’apice del potere dopo la Seconda guerra mondiale, poi è iniziato un declino relativo della loro forza economica che porta a un’inevitabile ritirata dagli impegni internazionali

Il declino relativo degli Stati Uniti inizia subito dopo la Seconda Guerra mondiale, il solo momento in cui la potenza americana ha goduto di una supremazia assoluta e senza rivali: ma è una legge inesorabile della vita (e non solo della vita politica) che il declino cominci sempre un attimo dopo l’apoteosi. Durante la guerra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.