“Il piacere dell’onestà” di Liliana Cavani: “Pirandello è casa”

“Il piacere dell’onestà” di Liliana Cavani: “Pirandello è casa”

Subito dopo la Filumena Marturano della passata stagione, Liliana Cavani torna alla prosa con Il piacere dell’onestà. Un po’ ci ha preso gusto. “Non so”, si schermisce lei. “Anche questa volta il testo mi è stato proposto… Pirandello è un universo, un pianeta: non si sa dove si cade, ma si cade bene, in qualunque […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.