“Il ciccione se magna primo, secondo, caffè e anche il dolce”

L’inchiesta Labirinto - Così parla la cricca di Lino Pizza nelle intercettazioni: le frodi fiscali, i funzionari corrotti, il conteggio delle mazzette, il depistaggio
“Il ciccione se magna primo, secondo, caffè e anche il dolce”

Il bestiario dell’inchiesta romana “Labirinto” sulla cricca di Raffaele Pizza detto Lino è l’ennesimo contributo alla storia politico-antropologica dell’italica corruzione. La filosofia di Pizza “Guglielmo, io ti prego Guglielmo, scusami se io… mi permetto di darti questo consiglio, non è importante che il gatto sia bianco o nero, l’importante che mangi il topo, mi stai […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.