» Cultura
giovedì 05/05/2016

Ho vinto la presunzione. Ora ho capito chi sono

Gianluca Grignani - Nuovo disco pieno di “guest star”
Ho vinto la presunzione. Ora ho capito chi sono

Ho sempre la stessa moglie e sempre gli stessi quattro figli. Sono come un Marcovaldo che va al supermercato: non amo le rockstar, a volte scivolo, a volte risputo la merda che mi hanno fatto mangiare, ma ho imparato a fregarmene”. Gianluca Grignani non è uno che ha la scala dei grigi, né la chiede […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Sport

Anagrafe, pizza e murales. In Inghilterra è Claudiomania

Cinema

“Prima le storie di Le Carré erano avvertimenti, ma ora sono realtà”

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style
Cultura
Carpe diem

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style

di
“Sono stanca del killer che tortura e abusa sempre delle solite donne”
Cultura
L’intervista - C. J. Tudor

“Sono stanca del killer che tortura e abusa sempre delle solite donne”

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×