Etna, forte eruzione a 2.700 metri: dieci feriti non gravi

Etna, forte eruzione a 2.700 metri: dieci feriti non gravi

Un’esplosione improvvisa. Poi la lava. L’eruzione, ieri, di uno dei crateri dell’Etna ha colpito dieci persone. Tutte ricoverate non versano in gravi condizioni. Secondo gli esperti si è trattato di un’esplosione freatica che si verifica quando il magma riscalda la terra provocando l’evaporazione quasi istantanea dell’acqua, con conseguente esplosione di vapore, acqua, cenere, roccia. Stando […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.