Esordio indie-rock per i Rolling Blackouts

L’immagine di copertina di Hope Downs, disco d’esordio degli australiani Rolling Blackouts Coastal Fever’s, è altamente esplicativa: mostra una piscina semivuota, con acqua stantia e foglie secche sul fondo, per una metafora visiva perfetta della loro musica. Che richiama la fine della bella stagione piuttosto che l’inizio di una torrida estate. Prodotto dalla Sub Pop […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.