Erdogan family: la figlia blocca la legge sullo “stupro legale”

Erdogan family: la figlia blocca la legge sullo “stupro legale”

Sposare una minorenne dopo aver avuto rapporti con lei non servirà a evitare una condanna e la prigione in Turchia. Il disegno di legge presentato dal partito di maggioranza, Akp, che aveva scatenato un’ondata di proteste e attirato critiche fuori e dentro il Paese, è stato ritirato ieri mattina. All’indomani della prima votazione favorevole al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.