Erdogan e la Costituzione riformata con le manette

Golpe, retate, censura: il Sultano si prende il potere totale negato dal Parlamento
Erdogan e la Costituzione riformata con le manette

Passeggiando per le vie di Istanbul in questi giorni grigi ma insolitamente tiepidi, non si nota nulla di diverso dal solito. A Kadikoy, nella parte asiatica della città, le persone fanno la fila alla bancarelle dei mercati per comprare il pesce o frutta e verdura. Istiklal Caddesi, sulla sponda opposta, con le vetrine scintillanti e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.