“Dogman”, per i pm Garrone non diffamò la vittima del ‘Canaro’

“Dogman”, per i pm Garrone non diffamò la vittima del ‘Canaro’

La Procura di Roma ha depositato una richiesta di archiviazione per il regista Matteo Garrone. Nel film Dogman (l’attore protagonista Marcello Fonte ha conquistato a Cannes il premio come migliore attore), il regista per i pm non ha diffamato la reputazione di Giancarlo Ricci, il pugile romano ucciso nel 1998 da Pietro De Negri, noto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.