Dieci mosse contro l’indipendenza catalana

Referendum contestato - Barcellona chiede al governo centrale di permettere la consultazione
Dieci mosse contro l’indipendenza catalana

Il presidente e il vicepresidente della Generalitat, Puigdemont e Junqueras, la presidente del parlamento Forcadell e la sindaca di Barcellona Colau hanno inviato una lettera a Rajoy e al re Felipe VI, appellando al dialogo per un accordo che permetta ai catalani di celebrare un referendum. In questi giorni il governo spagnolo ha messo in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.