Dalla “vendetta” del 1980 alla Miami anti-castrista

Fuga di massa - 26 anni fa il regime permise a oltre centomila “vermi” di abbandonare l’isola: nucleo fondante della comunità di oppositori in Florida
Dalla “vendetta” del 1980 alla Miami anti-castrista

Canti, balli, bandiere al vento, occhi pieni di lacrime, gioia e dolore. Fídel è morto. Stavolta è vero, non è la solita bufala, e loro sono in piazza a festeggiare. Pochi minuti dopo l’annuncio di Raul, centinaia di cubani si riversano sulle strade di Miami: profughi andati via subito dopo il trionfo della rivoluzione, anticastristi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.