Contro i fascismi resta la lezione di Don Gallo

La democrazia è a rischio. L’allarme è dato dai saluti romani sempre più frequenti nelle piazze, dallo sventolio di bandiere con la svastica, dai souvenir del Duce venduti nei negozi e soprattutto dalla assidua presenza in tv dei fascisti del terzo millennio di Casapound e del leader di Forza Nuova Roberto Fiore, considerati ormai normali […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.