C’è un inquinamento ancora “segreto”

Impossibile sapere se l’aria che respiriamo in ufficio o tra le mura di casa è troppo, poco o per niente cattiva. Perchè in Italia manca ancora una legge sull’inquinamento indoor. Esistono le linee guida dell’Oms e un documento (molto recente, del 2015) dell’Istituto superiore di sanità che riporta gli inquinanti chimici e biologici di cui […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.