Brexit, il destino del governo May è molto più incerto di quanto sembra

Molte promesse “di sinistra” dal nuovo premier conservatore. Dipenderà dal contesto economico se saranno mantenute

Il nuovo governo conservatore britannico, guidato da Theresa May, si è insediato. Ne sono parte fondamentale alcuni tra i maggiori sostenitori della Brexit: Boris Johnson agli Esteri, David Davis al ministero per l’uscita dalla Ue, Liam Fox al Commercio internazionale, con il compito di trovare assi preferenziali con grandi partner commerciali prima di lanciare formalmente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.