Anche i giudici piegati alla ragion di Stato?

Avanza inesorabile il processo di omologazione che sta impoverendo l’Italia, trasformandola in un Paese in cui l’utile di pochi viene sistematicamente anteposto all’interesse generale, in cui la verità è troppo spesso sacrificata sull’altare della ragion di Stato. Non è una novità, ma l’elemento nuovo e preoccupante è che questa deriva si sta diffondendo anche nella […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.