3 domande a Diego Novelli

3 domande a Diego Novelli

Ero sindaco da un anno, tifavo Toro da sempre, avevo giocato nelle giovanili e tirato perfino quattro calci a pallone con Valentino Mazzola all’oratorio salesiano di Borgo San Paolo. Cosa potevo desiderare di più?”. Diego Novelli, il “sindaco” per eccellenza a Torino, quel giorno scese negli spogliatoi… Sindaco, cosa ricorda di quel 16 maggio… La […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.