/ di

Silvia D’Onghia Silvia D’Onghia

Silvia D’Onghia

Giornalista

Barese di nascita, migrante di adozione. Mi sono laureata in lettere classiche a Bologna (studiando la mattina, insegnando danza di pomeriggio!) e ho cominciato a fare la giornalista in una tv di Modena. Sono passata presto alla carta stampata, per i quotidiani locali di Modena e Rovigo che uscivano in tandem con La Stampa, occupandomi di cronaca nera e giudiziaria. Ricordo ancora che il primo giorno, dopo aver dovuto cercare la foto di un ragazzo morto in un incidente stradale, tornai a casa rimpiangendo di non aver continuato a fare la ballerina. E invece poi la cronaca è diventata il mio pane, la mia passione. Nel 2002 sono approdata a Roma, dove ho curato per un anno l’ufficio stampa di un’associazione che si occupa di bambini sordi. Per sei anni, poi, ho lavorato in radio, prima per un’agenzia di stampa radiofonica, poi per la storica Radio Città Futura, dove ho condotto per un anno un programma pomeridiano. Nell’estate scorsa, la chiamata della vita (o così, almeno, mi auguro che sia).

Articoli Premium di Silvia D’Onghia

Cultura - 1 ottobre 2016

“A essere fragili serve coraggio, far pena è molto più semplice”

Cadere, cadiamo tutti. L’importante non è soltanto rialzarsi, ma come ci si rialza. Rocky Balboa, che si rimette in piedi dopo quindici round, dimostra a se stesso e agli altri che ciò che conta – pur non vincendo – è la volontà”. E non è un caso che Duccio Forzano, noto al grande pubblico per […]
Politica - 23 settembre 2016

“Errori tecnici” e scaricabarile Lorenzin, lo show continua

Grazie per essere venuti”, ripete dal palco la giornalista Rai Annalisa Manduca. E nella galleria del centro congressi “Roma Eventi”, a due passi da Piazza di Spagna, tra gli studenti si leva qualche risatina. Per aprire il Fertility Day non si poteva usare frase più adeguata. Roma comincia con grande ritardo rispetto alle altre città […]
Italia - 22 settembre 2016

Fertility day, ministero razzista: biondi buoni e neri drogati

Nella seconda stagione della serie americana Wayward Pines, dodicenni appena sviluppate vengono fatte accoppiare con coetanei per la conservazione della specie, messa a repentaglio – nell’anno 4000, dopo un’ibernazione di venti secoli – dalla presenza, sulla Terra, di aberrazioni genetiche. Se non fossimo nel 2016 e la campagna per il #fertilityday non fosse quella istituzionale […]
Cultura - 21 settembre 2016

Tra le infinite cose, a finire è (quasi) sempre l’amore

Cara Deborah, ho cominciato ad andare a letto con tuo marito a giugno dell’anno scorso. Siamo stati insieme sette mesi, praticamente da quando l’ho conosciuto. Lo facevamo nel mio appartamento. Oppure andavo io nel suo studio, spesso”. L’incubo di ogni donna innamorata e felice: ricevere una lettera così. Eppure per Deb, ex ballerina e moglie […]
Italia - 19 settembre 2016

“Mi paragonano a Svevo. Ma nessuno sa chi sono”

Se accetti di vivere circondato dalla bellezza senza poterla possedere – pur alimentandola – allora questo è un lavoro da consigliare. Altrimenti è un suicidio”. Alessandro – lo chiameremo così – è uno “scrivente” (“Non posso definirmi uno scrittore”): gli scaffali delle librerie sono pieni dei suoi libri, ma il suo nome non compare da […]
Cultura - 2 settembre 2016

“Lo so, vorrei meritare di più questo successo”

Non so chi sono, non saprei definirmi. Sono un personaggio poliedrico che ama fare tante cose”. Forse è più un pifferaio di Hamelin, Fabio Rovazzi, questo 22enne di Lambrate capace di trascinare folle oceaniche di bambini (e non solo) come pure lo sgraziato ballerino Matteo Salvini (“pensavo di aver visto tutto”, ha commentato Rovazzi su […]
Politica - 18 agosto 2016

“Ora non dimenticate il Bernabei censore…”

Si vantava di aver cacciato i fascisti e aver portato i democratici… ammazza che democrazia! Piuttosto inventava frottole pur di coprire la censura: visto che i politici lo incalzavano, scelse di negare alle persone il diritto a essere informate”. Nel ricordo di Dario Fo, Ettore Bernabei (scomparso l’altro giorno a 95 anni) era l’uomo che […]
Cultura - 17 agosto 2016

Il tuffo di Pino nel cielo che sa tanto di Olimpiadi

Se non bastassero la perfezione del salto mortale carpiato o il sorriso sincero sul podio olimpico (l’argento con Dallapè e il bronzo nel singolo), per scoprire chi è davvero Tania Cagnotto si potrebbe leggere “Il pinguino che non voleva tuffarsi”, libro per bambini scritto dalla campionessa e uscito all’inizio di luglio per Mondadori Ragazzi. Pino […]
Cultura - 27 luglio 2016

E un rutto li annientò: fine dei dinosauri e altri animali

Col sedere all’insù, per “esporre il retrotreno ai nemici” eppure estinto per l’umiliazione; con il corpo abnorme dato il proliferare di formiche e quindi inabile “per ragioni meccaniche” all’accoppiamento; talmente invaghito della sua bruttezza da non permettere le mutazioni per rimanere al mondo. Bessone, Snuffo, Narcisone e tanti altri: hanno nomi strani, gli animali estinti […]
Italia - 18 luglio 2016

Gelosia e controllo: cosa fare per non diventare uno stalker

Dottore, io sono gelosa di Belen. Ogni volta che il mio fidanzato guarda in tv un programma dove ci sono le modelle, io impazzisco. Ma è proprio Belen che non sopporto, perché nessun uomo, e si figuri il mio, può starle lontano”. Marco Ventola è uno psicologo barese, da molti anni trapiantato a Roma. Nel […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×