Remo Bassini

Remo Bassini

Giornalista e scrittore

Remo Bassini, nato a Cortona (Ar) nel 1956, vivo a Vercelli. 

Grazie a questo blog propongo romanzi inediti e ogni tanto scrivo qualche recensione e pezzo di cultura.

Su di me. Prima dei trent’anni ho fatto di tutto: operaio, portiere di notte, universitario disoccupato, correttore di bozze, insegnante di scrittura in carcere. Nel 1988 sono stato assunto al giornale La Sesia, testata storica di Vercelli, di cui stato direttore, dal 2005 al 2014.

Ho anche collaborato con L’indipendente di Daniele Vimercati, con Il Corriere Nazionale e con Il Fatto (cartaceo). Attualmente dirigo la testata on line Infovercelli24.

Libri pubblicati: Dicono di Clelia (Mursia); Lo scommettitore (Fernandel, con post fazione di Marco Travaglio); La donna che parlava con i morti (Newton Compton, ristampato da Il Vento antico); Bastardo posto (Perdisa Pop); Vicolo del Precipizio (Perdisa Pop); Vegan, le città di Dio (Tlon); La notte del santo (Fanucci); La donna di picche (Fanucci); Il bar delle voci rubate (I buoni cugini). Ultimo romanzo: Forse non morirò di giovedì, (Golem edizioni). Un libro ambientato nella redazione di un giornale di provincia. Parla di cattivo (e buon) giornalismo, di amori che fanno male e di omofobia. È dedicato a tutti i giornalisti liberi.

Articoli In Edicola di Remo Bassini

Adn Kronos Adn Kronos www.adnkronos.com