/ di

Mattia Eccheli

Articoli Premium di Mattia Eccheli

Mondo - 11 agosto 2016

Rifugiato per sbaglio: dalla Cina col magone

“Voglio andare a passeggio in Italia”. È una della frasi tradotte con una app che ha confermato agli operatori di un centro di accoglienza per richiedenti asilo, che Junliang L., 31 anni, cinese, non era né un profugo né un rifugiato. L’odissea tedesca del turista che ricorda la trama surreale del film di Steven Spielberg […]
Mondo - 3 agosto 2016

Il “vizietto” tutto italiano della deputata di Berlino

Una storia tedesca, quella di Petra Hinz. Nella Germania dell’efficienza, anche l’apparenza dei titoli conta. E molto, tanto da indurre diversi politici a “imbellettarli”. Prima della 54enne parlamentare della Spd erano inciampati sul lavoro di dottorato palesemente copiato personaggi come il ministro della Difesa Karl-Theodor zu Gutenberg, astro nascente della Cdu, partito della Merkel, e […]
Mondo - 1 agosto 2016

Ora a Colonia sfila l’orgoglio turco: 30 mila pro Erdogan (e tanta polizia)

Erdogan è stato eletto democraticamente”, rivendica un sostenitore. “È un eroe della democrazia”, urla un altro dei 30mila partecipanti (meno dei 50.000 annunciati) alla manifestazione promossa a Colonia dall’Unione democratica dei turchi europei all’insegna del motto “Sì alla democrazia, no al colpo di Stato”. La mobilitazione a sostegno del presidente islamico a due settimane dal […]
Primo Piano - 28 luglio 2016

Altro che jihad: a Monaco ha agito un fanatico di Hitler

Non iraniano, ma ariano. La strage di venerdì di Monaco di Baviera è stata probabilmente ispirata dal razzismo. Di un tedesco di origini iraniane nato lo stesso giorno di Adolf Hitler, David Ali Somboly. Sulla base di quanto scrive la Frankfurter Allgemeine Zeitung che riferisce fonti vicini ai servizi di sicurezza, verrebbero a cadere le […]
Mondo - 26 luglio 2016

Il profugo siriano respinto kamikaze per vendetta

Disturbato, rifugiato, siriano, 27 anni e, forse, soldato dell’Isis. È il profilo del terzo attentatore solitario che nel giro di pochi giorni ha spaventato la Germania. Come il 17enne afghano, poi ucciso dalla polizia vicino a Würzburg, è l’unica vittima del proprio malato tentativo di trascinare nella morte altre persone. Solo che Mohammed Delel poteva […]
Mondo - 24 luglio 2016

Armela e gli altri, bersagli perché giovani e sorridenti

Un killer di 18 anni per una strage di coetanei; nove vittime (27 feriti di cui 10 gravi), di cui otto fra i 13 e i 21 anni (due ragazzine e sei giovani). Solo l’ultima, una donna, aveva 45 anni. Per la polizia, non è stato un caso. “Ha 14 anni ed è alta un […]
Primo Piano - 23 luglio 2016

Il commando “tedesco” fa impazzire Monaco

Nove morti confermati dalla polizia (11 nella peggiore delle ipotesi, secondo non meglio precisate fonti sanitarie) e decine di feriti: Monaco e la Baviera sono sotto attacco. Doppio shock per il Land più sicuro della Germania che lunedì aveva dovuto fare i conti con l’assalto a colpi d’ascia su un treno locale di un giovane […]
Economia - 24 maggio 2016

Dieselgate comune mezzo gaudio: Berlino inguaia Fca

Fiat Chrysler Automobiles paga in Borsa il silenzio opposto in Germania al sospetto di aver installato un “software illegale” su alcune delle proprie auto: giovedì non si era presentata a Berlino per spiegare le proprie ragioni agli esperti della Commissione del Kraftfhart Bundesmat (Kba). A Piazza Affari, in una giornata comunque pesante (-2,74%), il titolo […]
Economia - 8 maggio 2016

Panama Papers, la gola profonda vuole collaborare

John Doe si è rifatto vivo e ha spiegato le ragioni della sua crociata contro l’evasione planetaria. Dietro il nome fittizio si nasconde il Robin Hood del Terzo millennio che ha sfilato a ricchi e potenti la possibilità di sottrarre i loro affari a una equa tassazione attraverso la messa a disposizione di oltre 11 […]
Mondo - 29 aprile 2016

Lui è tornato. Anche nelle scuole tedesche

A volte ritornano. Anche a scuola. Sono i “fantasmi” di Hitler, sul quale la Germania aveva provato a ironizzare con il film “Er ist wieder da” (“Lui è tornato”), visto da 2,4 milioni di spettatori con l’attore Oliver Masucci (padre italiano) nei panni del dittatore. Sono spettri come quelli dei 5 neonazisti alla sbarra a […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×