/ di

Ferruccio Sansa Ferruccio Sansa

Ferruccio Sansa

Giornalista

Sono nato nel 1968. Ho sempre avuto difficoltà a parlare di me. O raccontavo un sacco di palle oppure me la cavavo con due parole. E poi se soltanto provo a descrivermi ai lettori, mi accorgo di avere le idee piuttosto confuse su me stesso. Se dovessi scrivere il mio curriculum, spenderei più tempo a raccontare quella volta che ho visto i delfini al largo della Corsica piuttosto che i giornali dove ho lavorato. Gli studi che ho fatto. Ogni giorno scriverei una biografia diversa. Dubito che a qualcuno interessi conoscere il mio passato al Messaggero, Repubblica, Il Secolo XIX e La Stampa, prima di approdare al Fatto. Se provassi a descrivere chi sono, tacerei i difetti o li pettinerei da pregi come fanno gli ospiti di Marzullo: tipo “sono troppo leale”. Forse l’unica cosa che ha un senso dire è… perché faccio questo lavoro. Non ho mai desiderato fare altro che il cronista, perché questo lavoro ti costringe a capire gli altri. Si alimenta di meraviglia e di curiosità. E’, in sostanza, una forma di passione per la vita. Oggi ho quarant’anni – anzi 41 – e sono arrivato al punto in cui devi decidere se rassegnarti perché intanto non cambierai niente o se provarci ancora. Per questo scrivo.

Articoli Premium di Ferruccio Sansa

Cultura - 25 ottobre 2017

Il piccolo schermo ha il suo nuovo volto: papa Francesco

Il Papa contro Un posto al sole, Csi e Otto e mezzo. Chissà chi avrà lo share più alto questa sera alle 21. Certo è la prima volta che un pontefice è ospite fisso di un programma. Che lo apre con un intervento. Non è esagerato dire che Padre Nostro (da stasera ogni mercoledì in […]
Politica - 24 ottobre 2017

Il bluff delle richieste di Zaia & C: sui soldi c’è ben poco da fare

“Noi chiediamo tutte le 23 competenze previste dalla Costituzione e i nove decimi delle tasse”. Luca Zaia parte in quarta dopo il referendum sull’autonomia: siamo alla richiesta dello “Statuto speciale” per il Veneto di cui si parla nel verbale di Giunta di ieri. Richiesta irricevibile a partire dal referendum e che il delegato dell’esecutivo sul […]
Politica - 23 ottobre 2017

Veneto 50%, Lombardia 32. E ora Zaia spaventa Salvini

Vince il “sì”. Ma non vince (tutta) la Lega. Esce rafforzato Luca Zaia, mentre Roberto Maroni convince meno: alle 19 di ieri in Veneto aveva votato il 50,1% degli elettori, mentre in Lombardia si era fermi al 31,8 (ultimi dati prima di andare in stampa). La battaglia del referendum era tutta sull’affluenza, perché la vittoria del […]
Italia - 22 ottobre 2017

“Saltalamacchia chiamò i pm: niente cimici nella caserma”

Il generale Emanuele Saltalamacchia avrebbe telefonato al procuratore di Massa Aldo Giubilaro per parlargli dell’inchiesta sui carabinieri di Aulla. Il comandante della Legione Toscana dei carabinieri avrebbe chiamato perché le intercettazioni ambientali nelle auto dei militari e in caserma a suo avviso erano troppo “invasive”. A raccontarlo non è una persona qualunque, ma il colonnello […]
Italia - 21 ottobre 2017

“No al perdono di quel politico”

“Io voglio essere processato. E invece mi tocca subire il cosiddetto ‘perdono’ del mio accusatore, uomo di Silvio Berlusconi, di Claudio Scajola e del cardinale Angelo Bagnasco. Ho detto la verità ed espresso il mio diritto dovere di critica”, parola di don Paolo Farinella. Strano destino quello della Curia di Genova: guidata da cardinali ai […]
Politica - 21 ottobre 2017

I tablet fanno schizzare i costi: per i due referendum 70 milioni

“Ogni settimana il costo del referendum aumenta”. Parola di Pippo Civati, leader di Possibile. In effetti il conto della consultazione per l’autonomia sale ogni giorno che passa. Ormai dovremmo essere a 70 milioni e passa. Con tante polemiche. L’ultima è sul rimborso spese dei militari che dovranno presidiare i seggi: 3,5 milioni in Lombardia e […]
Cronaca - 20 ottobre 2017

Thyssen, ultima prova per Berlino

Una richiesta della giustizia italiana da mesi senza risposta. Il ministro Andrea Orlando che ha scritto al collega tedesco. E ancora silenzio. Ora scopriremo davvero la lealtà e la fiducia della Germania verso l’Italia: la sentenza definitiva di condanna dei manager tedeschi della Thyssen non serve soltanto per fare giustizia e stabilire le responsabilità per l’incidente […]
Cronaca - 20 ottobre 2017

Ora Nardella punta sui cani

Pd e corrente canina. Forse per timore di restare quattro gatti, nel Pd cercano di arruolare i cani. La nuova corrente è stata lanciata nei giorni scorsi da Dario Nardella: le aree frequentate dai quattro zampe fiorentini e dai loro padroni porteranno i nomi di cani “eroi”. Dice il sindaco di Firenze: “Il senso dell’operazione […]
Italia - 15 ottobre 2017

Gabrielli riprende Contrada e la Polizia paga gli arretrati

Bruno Contrada rientra in Polizia. Il provvedimento, firmato ieri da Franco Gabrielli, non restituirà la divisa a Contrada che ha 86 anni. Avrà, però, effetti sui contributi e riaccenderà le polemiche per una vicenda cominciata il 24 dicembre 1992 con l’arresto dell’allora numero tre del Sisde. Uno degli “sbirri” più noti di Sicilia, prima a […]
Cultura - 14 ottobre 2017

“Solo di pomeriggio non scrivo: ho il tennis”

“La letteratura sopravviverà. Amici scrittori dicono che il nostro lavoro è finito. Non sono d’accordo, la parola scritta ha tenacia e futuro. Sorprende sempre, anche l’autore. Solo la letteratura, più del cinema e altre arti, ti dà un’idea dell’altro. Ti fa entrare dentro di lui”. Lo scrittore Ian McEwan è in Piemonte per ritirare il […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×