» Politica
giovedì 22/12/2016

Roma è da radere al suolo, altro che avvisi di garanzia

Politica e giustizia - Nessuno può essere obbligato a dimettersi solo per un’ipotesi di reato. E per risanare la Città Eterna servono decenni
Roma è da radere al suolo, altro che avvisi di garanzia

Giuseppe Sala. Paola Muraro. Virginia Raggi. Non è in alcun modo accettabile che un semplice avviso di garanzia, cioè la mera ipotesi che sia stato commesso un reato, possa troncare o gravemente compromettere la carriera di un esponente politico o distruggere la reputazione di un qualsiasi cittadino senza incarichi pubblici (qualcuno ricorderà, forse, il caso […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Taverna (M5S) contestata, abbandona la piazza: “Non ce l’hanno con noi”

Economia

Mps, ora interviene lo Stato Jp Morgan incassa lo stesso

I tre ostacoli per la lista unica
Politica
L’intervento

I tre ostacoli per la lista unica

di
Se questo è un manager. Gli “errori” di Sala a Expo
Politica
L’inchiesta - Che cosa ci nascondono a Milano

Se questo è un manager. Gli “errori” di Sala a Expo

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×