» Mondo
domenica 13/08/2017

Kenyatta vincitore nel sangue. A Nairobi “stato di terrore”

Decine di civili (diversi bambini) uccisi negli scontri. L’opposizione accusa il presidente
Kenyatta vincitore nel sangue. A Nairobi “stato di terrore”

Niente di nuovo, sfortunatamente, sotto il sole del Kenya. Ampiamente prevista era la rielezione del presidente uscente Uhuru Kenyatta, che secondo i risultati ufficiali ha ottenuto il 54,3% del suffragi contro il 44% dello sfidante Raila Odinga. Ma prevedibile era anche la violenza successiva. Sono almeno 24 i civili uccisi e 93 i feriti nelle […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Commenti

La Confindustria salva l’Italia a Forte dei Marmi

Mondo

Nuove piaghe venezuelane: acqua con le feci e alluvioni

A Caracas mancava solo Hezbollah al potere
Mondo
Lo scenario

A Caracas mancava solo Hezbollah al potere

di
I commenti per questa discussione sono chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×