» Cronaca
mercoledì 24/05/2017

Due stragi, 16 sentenze. Ma chi aiutò la mafia è rimasto nell’ombra

Capaci e via D’Amelio - In attesa delle motivazioni degli ultimi verdetti tutti i dubbi sui depistaggi e sui presunti complici esterni a Cosa Nostra
Due stragi, 16 sentenze. Ma chi aiutò la mafia è rimasto nell’ombra

Tra interviste patinate e amarcord istituzionali, non c’è un eroe dell’antimafia, tranne il procuratore generale di Palermo Roberto Scarpinato, che finora abbia avuto la franchezza di dire quello che tutti sanno ma nessuno vuole sentire: e cioè che 25 anni di indagini su Capaci e via D’Amelio e 16 sentenze – comprese quelle sbagliate (Borsellino […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

Il caso Spatola, quando Giovanni seguì per la prima volta “i soldi”

Commenti

La marcia dell’accoglienza nel Paese che prepara muri

Placido nel Cluedo dello stupro: “La Rete ha fatto il suo nome”
Cronaca
La polemica

Placido nel Cluedo dello stupro: “La Rete ha fatto il suo nome”

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×