» Cultura
sabato 07/10/2017

“Al mondo possiamo dare più della Ferrante”

Generazione di mezzo - Non è facile trovare un altro Pamuk, ma alzare l’asticella aiuterebbe
“Al mondo possiamo dare più della Ferrante”

Sì, certo, per carità, il Nobel è solo un premio – e i premi non sono tutto. Sì, certo, c’è di mezzo un gioco: il toto-Nobel che si accende ogni anno a inizio ottobre, praticamente solo per ipotizzare quello letterario. Nessuno, d’altra parte, azzarda pronostici sul riconoscimento in materia di chimica e di fisica: guarda […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

L’albo d’oro

Commenti

Dan Brown, furba “Origin” della provincia seriale

La luce cantata in dieci lingue diverse (e tre inediti)
Cultura
Quintetto - Da un progetto di Paolo Fresu

La luce cantata in dieci lingue diverse (e tre inediti)

di
Beck sotto una buona luna non deluderà i suoi fans
Cultura
Colors - Il 13º lavoro del rocker californiano

Beck sotto una buona luna non deluderà i suoi fans

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×