/ / di

Silvia Truzzi Silvia Truzzi

Silvia Truzzi

Giornalista

Nata a Mantova, vivo a Milano. Sono laureata in Giurisprudenza e lavoro al Fatto quotidiano da quando è stato fondato nel 2009. Ho vinto il Premio giornalistico internazionale Santa Margherita Ligure per la cultura nel 2011 e il Premio satira Forte dei Marmi, sezione giornalismo, nel 2013. Ho scritto “Un Paese ci vuole” (Longanesi, 2015) e con Marco Travaglio “Perché no” (Paper first, 2016).

Parlando di cose serie: sono innamorata di Paperino dall’età di quattro anni; vorrei essere la figlia segreta di Audrey Hepburn e Franco Cordero, ma pare di no.

Articoli Premium di Silvia Truzzi

Cultura - 14 aprile 2017

“Mancano i grandi editori, ma avremo sempre i loro autori”

Il logo è un libro che scavalca un muro con il filo spinato. L’ha disegnato Gipi per illustrare il tema di quest’anno: Oltre il confine. Che in questo caso è (anche) geografico visto che a breve assisteremo alla prima disfida dei Saloni del libro. La storica kermesse torinese – stessa spiaggia, stesso mare dal 18 […]
Commenti - 13 aprile 2017

Italicum, cronaca semiseria di una fregatura

Quella che state per leggere è la storia dell’Italicum, per i distratti la legge elettorale che in teoria dovremmo avere ma in realtà non abbiamo affatto. Si sa: nei talk-show appena uno ha l’ardire di nominare la legge elettorale il conduttore di turno si colora di verde tendente al giallo. Una volta ripresosi dallo sgomento, […]
Commenti - 6 aprile 2017

Nella busta paga il sesso non è quello degli angeli

Martedì ricorreva un anniversario su cui val la pena di dire due parole, financo in questa rubrica che di questioni femminili – ormai ridotte alla sindrome della stanghetta, cioè alla declinazione al femminile dei nomi – non parla molto volentieri. Il 4 aprile è il giorno in cui noi raggiungiamo loro, ovvero quando dopo aver […]
Politica - 5 aprile 2017

Magri (Ispi): “Io ci sarò, è un tentativo di aprirsi”

A Ivrea sabato ci sarà anche Paolo Magri, vicepresidente e direttore dell’Ispi e professore di Relazioni internazionali all’Università Bocconi. Al telefono commenta subito: “Sono francamente un po’ allibito da tutte queste polemiche”. Professore, parteciperà a “Sum – Capire Il Futuro” o ha cambiato idea? Ci andrò. Sono stato invitato e parteciperò a un convegno, non […]
Politica - 5 aprile 2017

Troppe polemiche politiche: il procuratore Greco non va all’evento in memoria di Casaleggio

Potremmo cominciare così: molto stupore per nulla. Da giorni infuria un inspiegabile dibattito a proposito del convegno che sabato prossimo si terrà a Ivrea “Sum #01 – Capire il futuro”, organizzato da Davide Casaleggio per ricordare il padre Gianroberto a un anno dalla scomparsa. Lo stupor mundi riguarda la partecipazione al suddetto evento di alcuni […]
Italia - 4 aprile 2017

La svendita è servita Guttuso, Burri & C. al miglior offerente

La parolina magica è una di quelle più in voga: semplificazione. E, come spesso accade, dietro si cela l’inghippo. Nel ddl concorrenza – tra taxi, mercato dell’energia e delle assicurazioni – c’è anche un articolo, il 68, che disciplina la “Semplificazione della circolazione internazionale di beni culturali”, di cui il Fatto si era già occupato […]
Commenti - 30 marzo 2017

Luciano Violante, la Magna Charta degli impuniti

Più che un participio, una certezza. Luciano Violante torna a farci sentire la sua indignatissima voce. Vi mancava, eh? Segnatamente, l’ex senatore si è espresso a proposito del caso Minzolini, il quale dopo essere stato salvato dal Senato ha deciso, enfin, di “bere la cicuta” (come Socrate!) e presentare la lettera di dimissioni (sottoposte al […]
Società - 27 marzo 2017

La Settimana Incom

  Bocciati Le ragazze dell’Est. Bocciati tutti: la trasmissione “Parliamone sabato” che manda in onda luoghi comuni raccattati chissà dove su Internet (ma gli autori, precisamente, che lavoro fanno?); la Rai che ne fa un caso di Stato come se non ci obbligasse e digerire boiate di ogni tipo (compresa l’intervista al figlio di Totò […]
Commenti - 23 marzo 2017

Della decadenza, dagli aventinisti fino a Minzolini

Perfino una bruttissima pagina di storia parlamentare come quella che ha appena visto protagonista il Senato (la mancata decadenza di Augusto Minzolini, condannato per peculato a due anni e sei mesi e interdetto per lo stesso periodo dai pubblici uffici) può portare a qualche interessante riflessione. Piccola premessa: i difensori di Minzolini – dopo aver […]
Politica - 22 marzo 2017

“Il Senato doveva votare sui fatti, mica sulla sentenza”

In principio i senatori che hanno salvato Augusto Minzolini si sono appellati al fumus persecutionis che secondo loro si ravvisava nella sentenza per peculato del collega senatore, a cui è stata inflitta una pena di due anni e sei mesi (con la sanzione accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici). Ci sono voluti un paio di giorni […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×