/ / di

Silvia Truzzi Silvia Truzzi

Silvia Truzzi

Giornalista

Nata a Mantova, vivo a Milano. Sono laureata in Giurisprudenza e lavoro al Fatto quotidiano da quando è stato fondato nel 2009. Ho vinto il Premio giornalistico internazionale Santa Margherita Ligure per la cultura nel 2011 e il Premio satira Forte dei Marmi, sezione giornalismo, nel 2013. Ho scritto “Un Paese ci vuole” (Longanesi, 2015) e con Marco Travaglio “Perché no” (Paper first, 2016).

Parlando di cose serie: sono innamorata di Paperino dall’età di quattro anni; vorrei essere la figlia segreta di Audrey Hepburn e Franco Cordero, ma pare di no.

Articoli Premium di Silvia Truzzi

Politica - 28 febbraio 2017

Pd, il caso Emiliano esiste. Ed è pure il caso Finocchiaro

Magistrato o candidato? A margine del dibattito sul prossimo congresso del Pd si agita anche la querelle attorno allo sfidante di Matteo Renzi, ovvero Michele Emiliano. Magistrato fuori ruolo da 13 anni, sindaco di Bari (dal 2004 al 2014) e presidente della Regione Puglia (dal giugno 2015), il prossimo 6 aprile dovrà difendersi di fronte […]
Commenti - 23 febbraio 2017

La classe operaia non va in Paradiso e neanche in bagno

La differenza tra il giornalista e lo storico è che il giornalista racconta le cose nel momento in cui accadono. E spesso per questo non le capisce. Non che sia un’attenuante, solo che così vanno le cose. Mentre la Storia “succede”, capita di esser ciechi. Colpa di chi scrive aver letto in ritardo la notizia […]
Commenti - 16 febbraio 2017

Trova le differenze tra un’idiozia e un (’) amore

Breve antefatto: la maestra delle elementari, che avrebbe dovuto fare un altro mestiere, la regola dell’articolo indeterminativo davanti al maschile e al femminile (un arancio/un’arancia) non ce l’aveva spiegata. Un po’ come non si era molto soffermata su “un po’”, forma che al suono può sembrare accentata, in realtà è il risultato di un troncamento. […]
Cultura - 12 febbraio 2017

Il Festival della rottamazione ha rottamato pure il Festival

E fu così che all’Ariston, dove quasi quasi si governa con la legge truffa (con il 50,4% della prima serata scatta il premio di maggioranza) e dove regna un signore fiorentino, andò in scena la rottamazione. Cadono Al Bano, Ron, Gigi D’Alessio, Giusy Ferreri, restano in gara la lacrimevole Bianca Atzei, Alessio Bernabei, Michele Bravi (dato […]
Cultura - 11 febbraio 2017

“Mi ritirerò quando me lo dirà il pubblico”

All’alba del Festival, in sala stampa una visibilmente agitata Maria De Filippi si era detta stupita dell’attenzione dei paparazzi. Attorno a lei c’è uno strano cortocircuito: è timida, per nulla consensuale, eppure la circonda una non trascurabile adorazione. “La risposta sta nella mia storia”, spiega lei. “Sono cresciuta con una mamma severa, che pretendeva molto […]
Cultura - 10 febbraio 2017

Festival svizzero: ordinato e preciso ma senz’anima

Giunti non senza fatica alla terza serata, possiamo azzardare un primissimo bilancio: questo Sanremo è ragionieristicamente perfetto. Tutto fila liscio, i tempi sono rispettati, così la scaletta. Ma la precisione svizzera ha un prezzo: ne risente lo spettacolo che manca di spontaneità. Anche se Maria De Filippi, non abituata alla diretta, dalla prima sera si […]
Cultura - 9 febbraio 2017

Lo sbadiglio al potere: chissà se lo share resiste

Non è un mestiere invidiabile raccontare il Festival della canzone, quando le canzoni udibili scarseggiano. Se l’arrosto lascia a desiderare, il contorno non è da meno. La seconda serata di Festival prova a movimentare un po’ il sonnecchioso succedersi di brani e imbranati (gli ospiti). Con Francesco Totti – per quanto assai simpatico -ci riesce […]
Commenti - 9 febbraio 2017

La morte di Michele non è la tragedia di un individuo solo

“Perdonatemi, mamma e papà, se potete. Ho resistito finché ho potuto. Michele”. Se si scrivesse con la penna l’inchiostro di questa rubrica sarebbe sbavato. Ma al Messaggero Veneto la mamma di Michele ha detto “niente cose lacrimose” e visto che è lei a sopportare l’indicibile dolore di aver perso suo figlio, il minimo che si […]
Cultura - 8 febbraio 2017

Tiziano ferro incanta e Crozza infiamma

Così non vale. Non vale il buio in sala, non vale “Tiziano Ferro canta Luigi Tenco” (omaggio a 50 anni dalla scomparsa). Non vale la canzone d’ouverture, “Mi sono innamorato di te” in bianco e nero. Non vale l’orchestra che attacca “Vedrai vedrai”. Se la banda di Sanremo2017 voleva vincere facile c’è riuscita: il pubblico […]
Cultura - 7 febbraio 2017

Maria, regina e antidiva: ci voleva lei per cacciare le solite vallette

Il tributo dei fotografi, in adorante attesa davanti al tabellone dello sponsor, spiega bene quel che accade dalle parti di Sanremo, ombelico del mondo di questa settimana festivaliera (sic). Il coro urla “Maria, Maria, Maria”. Non di una regina, qui si aspetta l’apparizione di una Madonna. Che arriva e sale sul piccolo podio concedendosi agli […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×