/ / di

Marco Travaglio Marco Travaglio

Marco Travaglio

Direttore de Il Fatto Quotidiano e scrittore

Marco Travaglio ha lavorato con Indro Montanelli, prima a «il Giornale» e poi a «La Voce». Ha collaborato con diverse testate, fra cui «Sette», «Cuore», «Il Messaggero», «Il Giorno», «L’Indipendente», «Il Borghese», «la Repubblica» e «l’Unità». Oggi, oltre a collaborare con «l’Espresso», «MicroMega», «A» e con Servizio pubblico di Michele Santoro, è direttore de «il Fatto Quotidiano», che ha contribuito a fondare nel 2009.

Dopo il successo di Promemoria, Anestesia totale, E’ Stato la mafia, Slurp – Lecchini, Cortigiani & Penne alla Bava, è in scena nei teatri italiani con Perché No, insieme a Giorgia Salari.

È autore di molti libri di successo, tra i quali: L’odore dei soldi (con Elio Veltri, Editori Riuniti 2001), Regime (con Peter Gomez, Rizzoli-Bur 2004), Per chi suona la banana (Garzanti 2008), Colti sul fatto (Garzanti 2010). Per Chiarelettere ha pubblicato: “Mani sporche” (con Pter Gomez e Gianni Barbacetto, 2007), “Se li conosci li eviti” (con Peter Gomez, 2008), “Il bavaglio” (con Peter Gomez e Marco Lillo, 2008), “Italia Annozero“, (con Vauro e Beatrice Borromeo, 2009), “Papi. Uno scandalo politico“, (con Peter Gomez e Marco Lillo, 2009), “Ad personam” (2010), Silenzio, si ruba (dvd+libro, 2011), “Mani pulite. La vera storia vent’anni dopo” (con Gianni Barbacetto e Peter Gomez, 2012), “BerlusMonti(Garzanti, 2012), “L’illusionista. Ascesa e caduta di Umberto Bossi” (con Pino Corrias e Renato Pezzini, Milano, Chiarelettere, 2012), “Viva il Re!(Chiarelettere, 2013), “È Stato la mafia (Chiarelettere, 2014), “Slurp. Dizionario delle lingue italiane” (Chiarelettere, 2015), “Perché NO” (Paper FIRST, 2016),

Articoli Premium di Marco Travaglio

Editoriale - 14 settembre 2017

Siamo tutti Mastella

Ieri, tra le varie telefonate di strani “colleghi” a caccia di un mio commento, anzi di un mio pentimento per l’assoluzione di Mastella, come se l’avessi indagato e rinviato a giudizio io, mi chiama uno dei miei avvocati. Mi racconta di un processo a mio carico per diffamazione a proposito di un mio trafiletto del […]
Editoriale - 13 settembre 2017

Privacy un par di palle

Siccome chiodo scaccia chiodo, è prontamente scomparso dalla scena politica e mediatica il decreto Orlando – poi in gran parte rinnegato dallo stesso ministro e firmatario – che impone agli inquirenti di riassumere il “contenuto” delle intercettazioni, onde evitare che i giornalisti e soprattutto i cittadini elettori vengano a conoscenza delle trascrizioni, e proibisce il […]
Editoriale - 12 settembre 2017

Due stupri due misure

Ogni volta che un orrendo delitto “di strada” sconvolge l’opinione pubblica e invade i media, l’impressione è che esistano due codici penali, procedurali, informativi, politici ed etici: uno per i criminali “comuni”, l’altro per i colletti bianchi. L’affare si complica quando lo stesso orrendo crimine – nel nostro caso lo stupro – sono accusati di […]
Ma mi faccia il piacere - 11 settembre 2017

Ma mi faccia il piacere

Suicidio preventivo. “Chi ci vuole morti avrà delle sorprese” (Angelino Alfano, segretario Ap e ministro degli Esteri, La Stampa, 10-9). Lo siamo già, tiè! Finalmente lavora. “A Firenze Matteo ‘prof’ per Stanford, Matteo Renzi ‘docente’ di Europa per la Stanford University. Ogni settimana l’ex premier si recherà al Breyer Center, sede fiorentina dell’ateneo californiano, per […]
Editoriale - 10 settembre 2017

Figli di Trojan

Per dire in che mani sono il governo e la giustizia in Italia, basta questo: due giorni fa, Repubblica rivela il decreto delegato del guardasigilli Andrea Orlando sulle intercettazioni telefoniche e ambientali inviato ai capi delle Procure in vista dell’incontro di domani. Il testo va oltre la delega affidata dal Parlamento al governo: questa riguardava […]
Editoriale - 9 settembre 2017

Ad Renzos

Ci voleva il Pd renziano, con la collaborazione straordinaria del diversamente renziano ministro Orlando, per partorire un’idea geniale che non era venuta neppure agli aspiranti imbavagliatori del passato: Mastella e Alfano. L’idea – non solo pensata, ma già tradotta in una bozza di decreto – è questa: per evitare che i giornali trascrivano e i […]
Editoriale - 8 settembre 2017

L’ultimo spenga la luce

Mancava solo lei, da epurare, in viale Renzini. Se il dg Antonio Campo Dall’Orto aveva cacciato quelli che nemmeno B. era riuscito a cacciare, il dg Mario Orfeo è riuscito a cacciare quelli che nemmeno Campo Dall’Orto eccetera. Al prossimo, resterà solo qualche pianta grassa. Certo, che la Rai monocolore di quello che voleva il […]
Editoriale - 7 settembre 2017

Sei piccioni e un Fava

C’è stata un po’ di confusione, in Sicilia, ma adesso è tutto chiaro. Sor Tentenna. Ditegli tutto, a Giuliano Pisapia, ma non che non sia coerente. “Un listone con Pd e Alfano? Per me, e non solo per me, sarebbe un incubo ed è folle solo pensarlo” (27.1.2017). “Alfano è incompatibile col centrosinistra. Ha storia […]
Politica - 6 settembre 2017

V-day, 10 anni dopo. L’urlo anticasta che non era ancora M5s. Un “vaffa” che le tv volevano ignorare

Dieci anni fa, l’8 settembre 2007, Beppe Grillo lanciava a Bologna il primo “V-Day”. La “V” era presa a prestito dal film V per vendetta, ma anche dall’iniziale del Vaffanculo con cui amorevolmente accompagnava i nomi dei 24 parlamentari pregiudicati. Il 5 settembre, nel ricordare l’anniversario, un povero smemoratello di Repubblica ha scritto che quel […]
Editoriale - 6 settembre 2017

Urge contrappello

“Inaudita violenza di stato”, “persone inermi e innocenti”, “aggrediti con ingiustificata violenza dalle forze dell’ordine”, “delitto contro l’umanità”, “pagina vergognosa per Roma e per l’Italia”, “pessimo segnale del Ministero degli Interni, della prefettura e del comune di Roma”, “regressione xenofoba e razzista”, “orrore”, “civiltà culturale, convivenza comune e storia plurimillenaria che si sgretolano sotto i […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×