/ / di

Leonardo Coen Leonardo Coen

Leonardo Coen

Giornalista e scrittore

Leonardo Coen, milanese e milanista (non berlusconiano), è tra i fondatori di Repubblica, dopo avere avuto esperienze significative all’Avvenire e al Giorno e avere partecipato alla fondazione del Quotidiano dei Lavoratori. A Repubblica ha alternato l’attività di giornalista politico, cronista, inviato di guerra, giornalista sportivo (ha raccontato quindici Olimpiadi, diciassette Giri d’Italia, alcuni Tour de France, etc.).

Dopo esperienze a Gerusalemme, New York e Londra, è stato corrispondente a Mosca. Ha pubblicato “La morte del maestro: i misteri di casa Guttuso” (1987) e “Il caso Marcinkus” (1991) scritti con Leo Sisti; “Piedi Puliti” (1998) insieme a Peter Gomez e Leo Sisti; “Rossoneri comunque” (2003) e “Putingrad”(2008).

Per Dalai editore ha pubblicato “L’ultima fuga” con Renato Vallanzasca e “Sodoma” (2011) scritto con Paolo Colonnello. Su repubblica.it tiene il blog Blog Trotter, uno dei primissimi generati da un quotidiano italiano.

Articoli Premium di Leonardo Coen

Commenti - 28 agosto 2017

Terzo profugo suicida a Milano: ha conquistato così lo Ius soli

Amini Najee Buuam aveva 34 anni, era nato il 3 febbraio del 1983. Scappava dai talebani, dalla guerra in Afghanistan, dalla miseria, dalla fame. Voleva raggiungere qualcuno in Austria, o in Germania, amici, forse parenti, chissà: non lo sappiamo, non lo sapremo probabilmente mai. Invece, il 4 agosto, gli austriaci, in base ai famigerati accordi […]
Mondo - 25 agosto 2017

Faciloneria e silenzi: i flop antiterrorismo da Barcellona alla Ue

Cosa insegna l’attentato delle Ramblas? Che per prevenire e combattere efficacemente il terrorismo, bisogna disporre di informazioni aggiornate e condivise: altrimenti si finisce per litigare, vedi il clamoroso caso della Guardia Civil spagnola e dei Mosso d’Esquadra catalani. Un esempio? Le lacune sui movimenti di Abdelbaki Es Satty, l’iman radicale di Ripoll capo della cellula […]
Cronaca - 24 agosto 2017

Gli hacker russi: medicine ai Mondiali per Tevez & C.

Udite! Udite! Nuovo furto informatico che sputtana ancora una volta lo sport (peraltro specchio della società contemporanea): dopo l’atletica, dopo il ciclismo, dopo la ginnastica, stavolta, nel mirino dei cattivoni hacker russi è finito l’intoccabile calcio. Una profanazione! Si attendono proteste vigorose. Smentite piccate. Accuse agli spioni del web: sono l’arma impropria dei servizi russi! […]
Mondo - 22 agosto 2017

L’autista e la falsa cintura. Fine della fuga per Younes

C’è poco da esultare – in senso investigativo, s’intende – per la morte del fuggitivo Younes Abouyaaquoub, il killer delle Ramblas, abbattuto ieri pomeriggio alle 16 e 30 dai Mossos D’Esquadra (la polizia catalana), dopo essere stato intercettato sulla carretera commerciale C-243b, ai confini del territorio municipale di Subirats, una cinquantina di chilometri a nord-est […]
Mondo - 20 agosto 2017

Re, spie e repressioni nell’incubatore del nuovo jihadismo

Da Barcellona a Casablanca: il tragitto dei pendolari jihadisti? È più che un sospetto. I fratelli Moussa e Driss Oukabir sono andati spesso in Marocco: l’ultima volta, sono rientrati a Ripoll lunedì scorso, ossia pochi giorni prima del massacro sulle Ramblas. La famiglia è originaria di Béni Mellal, capoluogo del Béni Mellal-Khenifra: una regione al centro […]
Mondo - 19 agosto 2017

La strage annunciata che la Catalogna ha voluto ignorare

Poteva essere evitato il massacro delle Ramblas? Come è riuscito il furgone Fiat a eludere la sorveglianza delle pattuglie che di solito sorvegliano la lunga arteria di Barcellona – potenziale obiettivo del terrore islamico – e a procedere per oltre 600 metri nella zona pedonale a zig zag? Soprattutto, possibile che l’autista (e un eventuale […]
Mondo - 18 agosto 2017

Il mito delle Ramblas, da porta della nuova Spagna a eccesso pop

Il terrorista venuto da Marsiglia sapeva benissimo che colpire la Rambla è colpire il cuore turistico di Barcellona, la “cartolina” più popolare, il marchio di fabbrica di una città plurale: perché la Rambla è il suo insostituibile “specchio” brulicante di vita e di socialità, di incontro e di movida, di attività creatrice e di trasgressioni […]
Società - 14 agosto 2017

Sapessi com’era strano a Milano innamorarsi a Ferragosto

Negli anni dell’euforia consumistica e dei colossali esodi estivi, quando ancora non esistevano le “partenze intelligenti”, la massima libidine – raffinatezza, in fondo, da due soldi – era restare a Milano a Ferragosto, quando non c’era più nessuno e il silenzio avvolgeva la città in un’atmosfera rarefatta, magica, surreale: potevi immaginare d’essere sul set di […]
Mondo - 14 agosto 2017

Putin e gli altri, ferie presidenziali: dimmi che vacanze fai e ti dirò che leader sei

Datemi pure dell’hegeliano lombardo perché preferisco la realtà alla fantasia, quello che vedo a quello che non vedo. In questo momento ho sott’occhio una fenomenale immagine di Vladimir Putin a torso nudo. Non c’è sfida: è lui il presidente più prestante del mondo. Ditemi cosa fai in vacanza e ti dirò chi sei. Con Vladimir […]
Mondo - 12 agosto 2017

Emmanuel l’Africano nei guai con l’ex-colonia

Macron detto anche l’Africain, perché appena eletto è andato subito in visita ai soldati francesi schierati in Mali per ribadire l’impegno della Francia “al fianco dei Paesi africani nella lotta contro il terrorismo” (19 maggio), avrà parecchie gatte “africane” da pelare, al ritorno dalle vacanze. Con l’amico Mohammed VI, che l’aveva invitato a Rabat assieme […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×