/ / di

Beppe Scienza Beppe Scienza

Beppe Scienza

Esperto di risparmio e previdenza

Sono un matematico e insegno all’Università di Torino. Dal 1976 mi occupo di risparmio e dal 1984 di previdenza integrativa. Ne Il risparmio tradito ho denunciato i danni causati da fondi e gestioni, ma anche le connivenze del giornalismo economico (Sole 24 Ore, Corriere della Sera ecc.). Con La pensione tradita sono stato fra i pochissimi a difendere il Tfr contro i fondi pensione.
Pubblicista, dal 1984 ho collaborato a varie testate (la Repubblica, Libero, La Stampa, Milano Finanza, Oggi ecc.), ora solo al Fatto Quotidiano. Intervengo nel blog di Beppe Grillo sui temi del risparmio e della previdenza.

Articoli Premium di Beppe Scienza

Economia - 8 agosto 2016

Quei prestiti “etici” che possono nascondere cattive sorprese

Finalmente una proposta onesta, per sentirsi anche a posto con la propria coscienza! Un programma di obbligazioni etiche. Così anche io una volta tanto potrò scrivere un articolo senza cattiverie. Proprio per questo non affronterò la problematica della finanza etica in generale, che ci condurrebbe al mondo opaco del risparmio gestito: subappalti a cascata nelle […]
Il Fatto Economico - 3 agosto 2016

Il finto affare dei bond catastrofici

Alcuni decenni fa con l’estate arrivavano gli avvistamenti del mostro di Loch Ness e dei dischi volanti. Altrettanto privi di credibilità sono alcuni investimenti proposti ora a quei risparmiatori che non si danno pace, che denaro ora non renda (quasi) più nulla. Vedi il caso della Azimut, società del risparmio gestito, caratterizzata dalle pesanti commissioni […]
Il Fatto Economico - 27 luglio 2016

Le banche svizzere fregano gli evasori italiani: per il fisco non c’è lo “scudo”

Sono convinti di essere furbi. In realtà sono creduloni, che le banche svizzere continuano a fare fessi. Non pochi vecchi evasori o, più spesso, loro eredi sono convinti di avere oltre confine il loro patrimonio e per questo accettano esose commissioni e balzelli vari. Anche recentemente m’è capitato di sentir dire: “Ho i risparmi in […]
Economia - 25 luglio 2016

La malsana idea di usare i fondi pensione per soccorrere le banche

Chi metterebbe spontaneamente i propri risparmi nel Fondo Atlante, lo strumento di salvataggio di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca? Ovviamente nessuno. Analogo discorso per un ipotetico Atlante 2, destinato ad accollarsi crediti deteriorati di banche pericolanti. S’è invece detto disponibile a convogliarvi soldi il presidente dell’associazione delle casse previdenziali (Alberto Oliveti dell’Adepp), cioè […]
Economia - 11 luglio 2016

Con il Monte Paschi si può ancora guadagnare. Senza diventare avvoltoi

Finalmente una buona notizia sul versante del Monte dei Paschi di Siena (Mps). Con la banca che traballa, il mercato offre di nuovo alcune soluzioni per quei risparmiatori che, da mesi e mesi, si spaccano la testa alla ricerca di titoli a reddito fisso che fruttino qualcosa. Vi sono ora parecchie obbligazioni appunto del Monte […]
Il Fatto Economico - 29 giugno 2016

Borsa, c’è poca Intesa con i propri clienti

Il sole non era ancora tramontato e già Banca Intesa si era attivata per cercare di trarre profitto, a danno dei propri clienti, dal crollo delle Borse europee di venerdì. Aveva infatti già spedito un messaggio a firma di Stefano Barrese, responsabile divisione banca dei territori, per decantare la propria bravura nella gestione del risparmio. […]
Economia - 27 giugno 2016

La Germania difende a spada tratta l’uso dei contanti. Nessuno lo dice

Nessun giornale, televisione o radio italiana ha riportato una notizia in sé sorprendente. Praticamente tutti in Italia si scagliano contro i contanti. Istituti di credito, la Banca d’Italia, associazioni di consumatori o sedicenti tali, economisti, giornalisti d’inchiesta ecc. gridano allo scandalo perché gli italiani continuano pervicacemente a usare banconote e monete per pagare il caffè, […]
Il Fatto Economico - 22 giugno 2016

Ape: il governo offre ai privati la previdenza

La classica domanda Cui prodest? è spesso una buona chiave interpretativa della realtà. Così per l’anticipo pensionistico (Ape), studiato dal sottosegretario Tommaso Nannicini, merita chiedersi a chi davvero convenga. Ovviamente è innegabile che possa servire a chi vorrebbe smettere di lavorare prima dei 67 anni circa e non ha un patrimonio cui attingere per sbarcare […]
Economia - 13 giugno 2016

Invece di vigilare sui fondi pensione, la Covic cerca di far crescere il mercato

Si potrebbe definirle non notizie. Invasioni di campo e fallimenti spacciati per successi sono frequentissimi negli interventi della Covip, organo di vigilanza sulla previdenza integrativa. In questo senso anche la relazione annuale 2015, presentata lo scorso 9 giugno, riprende un copione noto tutt’al più con minore protervia. Gli italiani non intrappolati nella previdenza integrativa sono […]
Economia - 30 maggio 2016

Comprare azioni conviene sempre. Ma non ai risparmiatori, è ovvio

Nell’ambito della finanza ci si imbatte spesso in argomentazioni speciose sui vantaggi dell’investimento azionario. Molti sono infatti i soggetti cui conviene, a fini leciti o truffaldini, spingere i risparmiatori in tale direzione L’ultima trovata, insidiosa perché alquanto convincente, è che i bassi tassi d’interesse di titoli di Stato e obbligazioni siano un motivo valido per […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×