Zu Binnu Provenzano se ne va con i segreti della Trattativa

È morto a 83 anni al San Paolo di Milano, sezione 41-bis, il boss che dopo la ferocia di Riina comandò Cosa Nostra con la strategia della “sommersione”
Zu Binnu Provenzano se ne va con i segreti della Trattativa

Questa volta Bernardo Provenzano è morto davvero e nella tomba si porta tutto il suo carico di segreti istituzionali che attraversano 50 anni di storia repubblicana e inducono l’ex pm, ora avvocato, Antonio Ingroia a spingere l’iperbole logica sul terreno dell’ironia amara: “Se è vero che quello di Attilio Manca è un delitto di Stato […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.