Zoncolan, Froome s’impone sulla montagna più dura. Yates ancora in rosa

Zoncolan, Froome s’impone sulla montagna più dura. Yates ancora in rosa

Alle cinque. Di una sera memorabile per la piccola grande storia del Giro d’Italia, con lo Zoncolan ricoperto di centomila tifosi in delirio e in attesa del grande Spettacolo, Chris Froome mulina le gambe come quando dominava il Tour non aveva sul collo la spada di Damocle del sospetto di doping (che lui rinnega). Certo, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.