Zero diritti, precariato e illegalità: ecco perché il voucher va eliminato

Diversivi - Profluvio di interviste dal Pd per promettere ritocchi “anti abusi”. Che non servono a nulla
Zero diritti, precariato e illegalità: ecco perché il voucher va eliminato

Ignorati per anni, i voucher si trovano oggi al centro della scena politica e mediatica. Sulla carta l’esplosione dei buoni lavoro orari escluderebbe ogni possibilità di sottovalutare l’avanzata di una nuova e corposa frontiera del precariato. Solo nei primi dieci mesi del 2016 ne sono stati venduti 121,5 milioni (+32% sul 2015, +2.700% dal 2008), […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.