Zalone-Virzì non si fa: Medusa a caccia del quinto successo

Zalone-Virzì non si fa: Medusa a caccia del quinto successo

Mannaggia, la coppia delle meraviglie non si farà, ma ci si è andati vicini: Checco Zalone davanti e Paolo Virzì dietro la macchina da presa. Il campione d’incassi, capace di 173 milioni di euro con quattro film (Cado dalle nubi, Che bella giornata, Sole a catinelle, Quo vado?), e l’autore che meglio ha saputo, da […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.