Vucic e il “patto dell’oblio” serbo che lava le coscienze dell’Europa

Passato scomodo - Il neo-presidente è filo-Ue: l’impunità gli è garantita
Vucic e il “patto dell’oblio” serbo che lava le coscienze dell’Europa

Secondo una massima ormai regredita a luogo comune, il sonno della ragione genera mostri, titolo di un’acquaforte del Goya che siamo soliti tradurre così: solo società consapevoli delle proprie colpe evitano di ricadere nelle mostruosità del passato. Se ciò è vero allora a est di Vienna comincino a prepararsi al peggio. Tra i governi croato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.