Voto estero, ecco il dossier sulle “anomalie” in corso

Consegna - Le testimonianze raccolte dai comitati del No date al ministro Gentiloni. C’è chi dice: “Il dépliant di Renzi me l’ha spedito il Consolato”
Voto estero, ecco il dossier sulle “anomalie” in corso

Ieri, giovedì 24, è stato l’ultimo giorno utile per il voto degli italiani all’estero. La scheda, infatti, dopo essere stata barrata deve essere rispedita e arrivare al rispettivo consolato entro la data inderogabile del primo dicembre. La circoscrizione estero è formata da quattro ripartizioni: Europa; America meridionale; America centrale e settentrionale; Africa, Asia, Oceania e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.