Voragine a Firenze. Accuse alla società del Giglio Magico

Franano 200 metri di Lungarno. “Perdite già segnalate” a Publiacqua, gestita dai fedelissimi di Renzi. Indagano i pm

Sotto gli occhi dei poeti di marmo che accolgono agli Uffizi, martedì notte a Firenze un tratto di duecento metri del Lungarno si è aperto in due e ha inghiottito la strada. Auto comprese. Nessun ferito. Tranne il più vulnerabile: la città. Qualche scossone, inevitabile, ha incrinato le basi del renzismo, che qui ha le […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.