Volkswagen nuova era: il numero uno verso l’addio

Il colosso dell’auto darà il benservito a Müller, il manager preso per superare il dieselgate
Volkswagen nuova era: il numero uno verso l’addio

Due anni e mezzo dopo il dieselgate il gruppo Volkswagen cambia ancora. Matthias Müller, il 64enne amministratore subentrato nel settembre del 2015 a Martin Winterkorn (andato in pensione con 3 mila euro al giorno), costretto a dare le dimissioni dopo lo scandalo, dovrà quasi certamente andarsene. Al suo posto, probabilmente, arriverà il numero uno del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.