Voli elettorali, anche Merkel inciampa

Soldi (pubblici) per i comizi - La difesa: “Sono cancelliera, sempre in servizio”
Voli elettorali, anche Merkel inciampa

Nel cielo sopra Berlino l’aria è frizzante. Non solo perché alcuni aerei destinati allo scalo di Tegel sono stati dirottati sulla pista del Ber, il faraonico ma mai inaugurato nuovo aeroporto della capitale. Non solo perché il numero uno di Ryanair, Michael O’Leary, era in città per richiamare l’attenzione delle autorità tedesche ed europee sulle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.