“Volevo fare il giudice, noi siamo vittime”

Andrea Greco - Candidato M5s alla Presidenza del Molise, tra le polemiche per lo zio killer
“Volevo fare il giudice, noi siamo vittime”

Ieri il titolo sullo zio camorrista, Sergio Bianchi, un killer della Nuova Camorra Organizzata di Raffaele Cutolo ucciso in uno scontro a fuoco con la polizia nel 1983. Era il marito della sorella del padre di Andrea Greco, il candidato M5s alla presidenza del Molise. Che nel 1983 non era nemmeno nato. “Ho studiato giurisprudenza […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.