Viva il Fiscal compact. La battaglia mancata contro l’austerità

Gentiloni si schiera a favore della proposta della Commissione di Juncker per inserire il trattato sul rigore in vigore dal 2012 dentro la legislazione europea. Renzi tace
Viva il Fiscal compact. La battaglia mancata contro l’austerità

La battaglia contro il Fiscal compact assomiglia sempre di più alla rivoluzione attesa nella canzone di Giorgio Gaber: “Oggi no, domani forse, dopodomani sicuramente”. Il premier Paolo Gentiloni andrà domani a Bruxelles per la riunione del Consiglio europeo: la linea del governo italiano, presentata ieri alla Camera e al Senato, è che le proposte avanzate […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.