Visco, Padoan e i burocrati. Fischiettando sul Titanic

Dagli economisti allo sbaraglio attenti solo ai loro stipendi sulle ceneri bancarie al flop dei manager renziani, fino a quella povera cosa che è Confindustria
Visco, Padoan e i burocrati. Fischiettando sul Titanic

  PIER CARLO PADOAN. Il broncetto stazzonato genera il sospetto dell’acume nascosto. Ma gli economisti che lo ebbero accanto nella squadra di esperti di Massimo D’Alema a Palazzo Chigi (1998-2000) ancora aspettano l’epifania del talento, a parte quello dilapidato per il conseguimento di incarichi pubblici. Che teme di perdere, come ha mostrato scodinzolando per tre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.